Introduzione

Solamente 10 anni fa, la possibilità di competere nei mercati internazionali era una prerogativa esclusiva dei grandi gruppi industriali, i soli a poter disporre di risorse sufficienti per sostenere strategie di internazionalizzazione.

Negli ultimi anni, le economie dei paesi industrializzati, e in particolare quella europea ed americana, stanno vivendo un'intensa fase di trasformazione. Nessuna impresa, di qualunque dimensione e settore di attività, oggi, può ritenersi esente da un coinvolgimento nei processi di internazionalizzazione. Anche le piccole e medie imprese devono rivedere le proprie strategie e misurarsi con scenari e problemi diversi da quelli offerti dal mercato locale e che richiedono una spiccata capacità di gestione internazionale delle proprie attività.

GCS opera come advisor finanziario per le piccole e medie imprese fortemente motivate a intraprendere una strategia di apertura ai mercati globali. GCS può contare su un gruppo di senior partner, ciascuno con più di 25 anni di esperienza professionale ed accademica in più di 100 paesi nel mondo, in particolar modo la Cina.

GCS si propone come una guida efficace ed esperta nelle operazioni cross-border, offrendo alle piccole e medie imprese una prospettiva internazionale, e una completa comprensione della realtà politica, economica, e sociale e dell'impatto che essa può avere in operazioni di fusione, acquisizione, cessione e joint-venture con partner globali.